Cantina

Il processo di vinificazione viene condotto in base a criteri rigorosamente naturali in funzione del tipo di uva. Per le uve a bacca bianca il trasporto e la pigiatura avvengono molto rapidamente. Una volta pigiati i grappoli vengono immediatamente pressati per eliminare le bucce. La moderna pressa a membrana consente una spremitura soffice e progressiva, con una precisa selezione e frazionamento dei mosti nelle diverse fasi di pressatura. Viene utilizzato solo il mosto di migliore qualità, il mosto fiore, che grazie all’azione dei lieviti naturali presenti sugli acini, viene fatto fermentare lentamente e a bassa temperatura, per conservare la ricchezza aromatica propria di ciascun vitigno selezionato. Per le uve a bacca rossa il procedimento prevede una pigia-diraspatura che permette di separare i raspi dagli acini. La polpa e le bucce vengono quindi a trovarsi a contatto nelle vasca di fermentazione per periodi di tempo più o meno lunghi. La macerazione può durare anche 15 giorni ed in questo periodo vengono estratti dalle bucce tutti i componenti nobili che garantiranno al vino l’aroma e il giusto grado di tannicità. Dopo la svinatura, l’affinamento si svolge in acciaio per i vini frizzanti, mentre per i vini fermi e strutturati vengono utilizzate barriques di primo e secondo passaggio. Tutto il processo di vinificazione viene svolto in azienda, imbottigliamento compreso.
Sito Realizzato Da Roberta Bolsi S.A.S. Web Agency - Siti Internet Parma